"Squadre italiane accorrete"

Amicizia e Democrazia, questi i due caratteri principali dei Resolute, squadra affermata a livello italiano di Rainbow Six Siege su Xbox One. “Non abbiamo mai buttato fuori nessuno dal clan, siamo attivi da un anno, prima di essere squadra siamo grandi amici, sono la mia seconda famiglia”; così si esprime Nicola “Jean” Giannini che sottolinea come l’unione tra i membri del team sia l’elemento fondamentale per la longevità di esso.

Da 6 mesi i Resolute competono in Europa con le GO4R6 settimanali organizzate dal portale ESL e portandosi spesso agli ultimi turni delle fasi finali, rappresentando molte volte a pieno la community italiana nelle competizioni europee. "Partecipiamo a molti tornei organizzati da questo portale grazie all’equità e alla giustizia fornita dagli organizzatori ed amministratori".

Le GO4 Italiane sono una bellissima iniziativa, offrono la possibilità ai team italiani di sfidarsi, purtroppo però vengono snobbate da molte squadre […] spesso vengono organizzati tornei da privati, ma quando ESL ne propone uno interessante e gratuito viene trascurato” risponde così il capo dei Resolute alle domande relative all’iniziativa della Lega eSportiva più grande del mondo di introdurre tornei nazionali con premi in hardware in palio, cercando di spronare anche le più piccole squadre a partecipare. “Siamo molto felici di aver vinto la prima edizione, non siamo i più forti d'Italia ma ci piacerebbe diventarlo un giorno” aggiunge alla fine.

Per arrivare a giocare a livelli alti ci vuole tanta calma e costanza, prima o poi i risultati arrivano. “In Italia il palco scenico della competizione video ludica è il medesimo degli altri paesi, a livello di community, in altre nazioni il gaming è però considerato uno sport vero, da noi invece è per molti solo una perdita di tempo”.


image